13/11/08

Il volto

Da una foto di Fotosensibile

Matita su carta da pacchi.

6 commenti:

francesca ha detto...

alby per disegnare un volto si devono rispettare alcune regole semplicissime.
1-devi dividere l'ovale in 3 parti uguali, la prima inizia dall'attaccatura dei capelli e va alle sopracciglia. la seconda dalle sopracciglia alla base del naso. la terza dalla base del naso alla fine del mento.
2-si deve dividere la terza fascia(naso/mento) in altre tre parti uguali e l'apertura della bocca si troverà nel primo terzo.
3-la distanza tra un occhio e l'altro è uguale alla lunghezza dell'occhio stesso.
4-la distanza tra gli angoli interni degli occhi ti danno la larghezza del naso.
5-la distanza tra le pupille ti danno la larghezza della bocca.
e poi ce ne sarebbero altre, ma direi che bastano queste.

si parla sempre di volti regolari, ovvio e se il tuo è un modello irregolare va bene, ma se non lo è, e provi a dividerlo in 3 parti, vedrai che la mediana è troppo lunga.
prova per gioco ad applicare queste regole al tuo viso, che peraltro è di buona sfumatura.
ciao. la maestrina.

Anonimo ha detto...

Alby, la regola ricordata da Francesca l'avevamo studiata al corso di fumetto e tu non me la applichi??
Mi chiedo dove andremo a finire....
Continuiamo a farci del male....
Ma non demordere, continua a disegnare .-

Bruno

Alby ha detto...

Francesca: rievuto (e provveduto)

Bruno: urca, mi ero distratto!

francesca ha detto...

che bello!
un corso di fumetto?
bravi!

Alby ha detto...

Un bellissimo corso di fumetto, tenuto personalmente da Paolo Ongaro (http://www.paoloongaro.it/), temo 5 anni fa, ormai.

Alby ha detto...

Valentina mi ha insegnato come si inseriscono i link nei commenti.
Quindi Paolo Ongaro