14/02/12

primavera…


Ogni anno c’è un momento d’inverno, più o meno vicino a marzo, ancora a febbraio, che sento la primavera.
Oggi ho sentito la primavera.
Sentire la primavera un giorno d’inverno è la sensazione di un profumo, non di altro.
Di un profumo.
E’ una cosa profonda, viscerale, arcaica, esaltante.

2 commenti:

trillina ha detto...

Quest'anno ancora non mi è successo, ma di solito mi prende una grandissima voglia di uscire, di mettere sottosopra la casa, quasi un'energia vitale mi scorre nelle vene.

mammaMarina ha detto...

....della serie: "c'è qualcosa di nuovo oggi nel sole"?