08/01/12

XC - cross country

E' uno sport severo, una disciplina rigorosa, destinata a pochi  uomini e rare donne, indifferenti al dolore fisico, alla fatica, al freddo, all'umidità, al caldo, alla pioggia e sprezzanti del pericolo… le consorti attendono trepidanti il ritorno, ansiose di introdurre gli indumenti in lavatrice

4 commenti:

mammaMarina ha detto...

non sono una rara donna! e mi romperei anche a lavare la biancheria di un tal aitante sportivo! STA' FRESCO!!!

Alby ha detto...

@Marina. Tu parli di ciclismo "normale"?
Io parlo di cross country, mica bazzecole, possibilmente nelle paludi delle campagne di Marcon, con il fango che si insinua fra ruota e forcella, che si impacca nei freni, che blocca la catena, che si accumula sotto le suole, che inzacchera i vestiti…

trillina ha detto...

belloooo! Scendendo dalla bici per liberare la catena potresti cadere, rotolare nel fango e rendere gli indumenti ancora più inzaccherati e tua moglie ancora più felice di lavarli.

mammaMarina ha detto...

Bello, mi è piaciuto il commento della saggia di casa!